Il filo

“….dobbiamo legarci uno all’altro, diventare quel corpo che è disperso in mille frammenti, abbiamo il filo della parola-scrittura per ricucire, legandoci così niente si perde, degli altri, di noi,
tutto quello che è legato è salvato, ed è di tutti, il mio amore, il tuo è di tutti, il silenzio e il dolore, la gioia, per tutti.
nessuno che muore svanisce se lo abbiamo unito a noi, anche a uno solo di noi, con quel filo.
nessuno che sia legato ad un altro è solo.”

(Mariangela Ruggiu)

il-filo-rosso-del-destinoù

.

.

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...