Matias De Stefano – Ater Tumti 2014

 

A quanti di voi e’ successo di chiedere, desiderare una cosa, per poi vedere che quella cosa capita proprio al vostro vicino o ad una vostra conoscenza, oppure ad illustri sconosciuti che si vedono arrivare cosi’ d’un tratto… una botta di…fortuna?

Delle innumerevoli lucine accese nella mente e nell’anima ascoltando la lunga e interessantissima conferenza di Matias De Stefano, una su tutte mi e’ rimasta fortemente impressa, forse perchè conferma l’osservazione delle mie e altrui esperienze, ossia: con la Focalizzazione e la Legge di Attrazione puoi piu’ o meno creare facilmente cio’ che vuoi, o qualcosa che gli vada vicino… ma l’atto del solo creare è duale, perchè parte da un desiderio personale…e quindi nel tempo – spesso breve – e’ soggetto alla distruzione/perdita/dissolvenza della cosa manifestata (creazione/distruzione, tempi brevi) … Mentre l’atto del co-creare e’ unitario, quindi esiste e resiste finche’ la collettività ne avrà bisogno…(co-creazione/co-distruzione, tempi lunghi o lunghissimi) Mi torna in mente un certo episodio alla cassa dell’Ikea… e molti altri… Perfino in una scuola… Ecco svelato il mistero, ad un certo punto della conferenza… grazie Matias 🙂

 .

…e questo e’ venuto fuori mentre ascoltavo…

10391423_502272416565187_5632889446972051376_n

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. rosenuovomondo ha detto:

    Mmmmm… ho riletto due volte. Complicato, articolato e con varie sfumature come il tuo disegno… Se capisco bene il concetto è che se una cosa succede perchè la si desidera in modo comune tra più persone resiste nel tempo ?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...