Perche’ proprio a me?

5d925-separatore

Questo e’ uno dei modi per trovare la causa di cio’ che ci succede, perlomeno nelle cose di tutti i giorni…e non vorrei sbilanciarmi troppo nel dire che ci si puo’ anche spingere anche un po’ piu’ in la’ 😉 . Le nostre parole rispecchiano le nostre convinzioni e il modo nel quale vediamo la nostra vita. Ci “raccontano” come interpretiamo la realtà, i pensieri che facciamo, il colore che diamo ad ogni cosa. Questo che vi propongo e’ un modo semplice, banale e scontato per cercare di far salire la frequenza nella nostra vita, e forse e’ proprio per questo che non gli prestiamo la dovuta attenzione. Io lo faccio spesso e difficilmente mi delude, nel senso che ogni volta che mi metto in questo modo sotto la lente di ingrandimento, ho ben poco da incolpare gli altri.  Volete provare anche voi?

Ora cercate di ricordare le parole che avete pronunciato ( o pensato )  prima che di li’ a poco vi accadesse qualcosa, di brutto o di bello, in una qualsiasi situazione, ad esempio raccogliendo la posta dalla cassetta. Le parole che avete pronunciato ( o pensato ) possono essere state di rabbia, di biasimo per se’ stessi o per altri, parole di paura o parole dette per ridere, in una situazione comicissima, anche per una barzelletta…. In questo modo due anni fa mi sono contusa un ginocchio (poi ristabilito perfettamente con diverse applicazioni di reiki) e l’inverno scorso mi sono presa una brutta influenza… La precisione matematica di questa legge funziona per tutti, anche solo riportando ad altri quello che succede a terzi…basta pronunciare le parole con intenzione e sentimento, con un bel tuffo emotivo, come accade quando raccontiamo ad altri quello che abbiamo reputato un brutto ricordo oppure quando riportiamo le altrui vicissitudini.

Quando proprio non riusciamo a pronunciare parole positive perchè siamo in un momento di disagio, almeno evitiamo di pronunciare e di pensare parole che poi ci ritornano come realtà. Se possiamo, distacchiamo il pensiero, facciamo altro, ascoltiamo musica. Oppure occupiamoci di cio’ che ci dà noia, senza rimandare. O ancora, parliamo pure dei nostri problemi, ma senza accalorarci troppo, perche’ disperdiamo energie utili per trovare la soluzione ( accalorandoci in eccesso aumentiamo la risonanza del problema al nostro interno, con tutto quello che ne segue, sia a livello fisico che di manifestazione ).  Quando la situazione e’ molto difficile, un bel pianto su una spalla comprensiva aiuta a respirare meglio e a rivedere un po’ di luce in fondo al tunnel, ma quella luce ce la dobbiamo tenere ben stretta per evitare di ricadere in pensieri tristi che producono parole tristi. Solitamente i problemi vanno esasperandosi di parola in parola, grazie all’ignoranza di questa semplice Legge. Invertiamo la tendenza ?

🙂

5d925-separatore

Immagine

5d925-separatore

.

.

Annunci

14 commenti Aggiungi il tuo

  1. Silvia ha detto:

    Shhhhhhhhhhh………buona giornata 🙂

    Mi piace

    1. CK ha detto:

      Buona giornata Silvia!

      Mi piace

  2. Claudio Torchio ha detto:

    Bravissima Cristina (hai visto che mi sono ricordato?)
    E’ verissimo quello che scrivi, non bisogna dimenticare mai che la legge di attrazione funziona in tutti i modi, sia attirando il bene che il male a seconda di cosa pensiamo e come lo facciamo.
    Una curiosità: cosa avevi pensato/detto quando ti sei contusa il ginocchio e presa l’influenza?

    E comunque appoggio in pieno la tua mozione di cominciare a spargere benevolenza per far cambiare la situazione!

    Buona giornata
    Claudio

    Mi piace

    1. CK ha detto:

      Il giorno prima della contusione al ginocchio dovuta ad una improvvisa e rocambolesca caduta per la strada (e ora non metterti a ridere 😀 ) mi sono trovata a ridere a crepapelle assieme a mio marito e mio cognato sulle incredibili cadute di quest’ultimo, lui stesso ne rideva da matti… una cosa comicissima che si è protratta per un quarto d’ora… all’indomani è capitato a me 🙂 Per l’influenza invece, ho pronunciato una specie di minaccia sotto l’effetto della rabbia tipo: beh, non vorrai mica che continui ad andare a piedi con questo freddo, che se poi mi prendo qualcosa ci rimettiamo tutti! Et voilà….la profezia si è avverata…questa volta con solo qualche ora di ritardo… 🙂

      Mi piace

      1. Claudio Torchio ha detto:

        Molto interessante… soprattutto il fatto dell’influenza. Io ho potuto notare in ufficio che quando arriva un collega raffreddato, se qualcuno gli dice che non doveva venire a contagiarlo, viene contagiato di sicuro!

        Mi piace

      2. CK ha detto:

        eh si 🙂

        Mi piace

      3. CK ha detto:

        L’altro giorno, altro sfogo emotivo…e ieri arriva un bel torcicollo, cavoli!!!

        Mi piace

  3. adrianmeis ha detto:

    La teoria è interessante, 🙂 proverò ad applicarla. Intanto buona giornata (spero che funzioni l’augurio) 🙂

    Liked by 1 persona

    1. CK ha detto:

      Buona giornata a te, allora come va? Hai provato? 🙂

      Mi piace

  4. wolfghost ha detto:

    😮 no… non la penso così. O meglio, penso che quella di scegliere con cura le parole e i pensieri sia senz’altro una buona cosa poiché certamente influenzano la nostra vita, ma non credo assolutamente che il nostro presente sia totalmente determinato dalle parole di “ieri”. Ritengo anzi pericoloso pensarla così, poiché c’è il rischio di creare sensi di colpa in chi già è colpito da gravi sciagure.

    http://www.wolfghost.com

    Liked by 1 persona

    1. CK ha detto:

      Se non si è pratici di distacco mentale ed emotivo e nella vita non si è mai cercato un percorso alternativo agli illusori sensi di colpa, allora concordo con te caro Wolf, che questa conoscenza non è per tutti. Come sempre, la direzione giusta ce l’abbiamo dentro, è un bel navigatore incorporato che ci aiuta a camminare, chi in una strada di montagna, chi in mezzo al mare e chi in un viottolo di campagna. Tutti egualmente utili ed importanti, avanti tutta, avanti così 🙂

      Mi piace

  5. FrancescoRoss ha detto:

    Mi piace scrivere di queste cose, mi piace leggerle…e sapere che è vero…bentrovata!

    Liked by 1 persona

    1. CK ha detto:

      Fa anche molto bene 🙂 Benvenuto!

      Mi piace

  6. CK ha detto:

    L’ha ribloggato su La vita e' un fiore.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...