I muri

Come si dice? Non gira. E’ dentro di me che non gira, ed è una cosa piuttosto strana perchè la vita in questo momento va abbastanza bene. Però ci sono intoppi, blocchi per cose stupide, burocratiche o ritardi, etc., etc.. E’ come remare con forza 10 per rendere 5, a volte 3. Restare in attesa senza volerci stare e oltretutto senza far nulla per uscirne. Oggi ho preso una decisione. Alla fine certe decisioni si decidono da sè, senza una reale analisi del percorso. Ora mi rendo  che i muri non li avevo davanti, come mi sembrava di vedere, ma ai lati. E mi hanno costretta pian piano verso una precisa direzione, che poi è sempre quella che mi crea più ansia e che mi fa temporeggiare. Qual’è? Ah, ce ne sono state moltissime di direzioni che mi hanno creato ansia durante gli anni, e ho sempre puntato i piedi per non andarci, raccontandomi che avevo altro da fare. Adoro i miei muri. Come mi costringono loro, nessuno ci riesce, proprio nessuno.

.

Immagine

Annunci

10 commenti Aggiungi il tuo

  1. liù ha detto:

    L’importante è che tu sappia gestire i tuoi muri!
    Un abbraccio,buona domenica ♣

    Mi piace

    1. CK ha detto:

      A te! 🙂

      Mi piace

  2. Lilla ... ha detto:

    niente capita per caso … neanche i muri! 🙂

    Mi piace

    1. CK ha detto:

      Eh gia’ :)))

      Mi piace

  3. marcoforever ha detto:

    I muri me li trovavo sempre davanti, ed era una corsa ad ostacoli a volte si saltava, a volte certe botte negli stinchi da ricordarle una settimana, poi ho capito che ci si poteva camminare su stando in equilibrio, magari con un asta tra le mani e camminando passo dopo passo in line retta, poi piano piano non li ho visti più, non so se sono finiti oppure ho smesso di vederli. Forse ho solo smesso di combattere un disegno celeste accettandolo per quello che è evitando di volerlo decorare forzatamente con disegni a me più consoni. In poche parole ho mollato il timone e lasciato che la corrente seguisse il suo corso, chissà forse dove andare lo sa meglio di me … Buonanotte. con l’arcobaleno 🙂

    Mi piace

    1. CK ha detto:

      E’ sicuramente una scelta saggia, anche se si applica solo ai veri muri, quelli che si fa davvero fatica a oltrepassare…spesso poi ci pensa il tempo 🙂 Buona serata!

      Mi piace

      1. marcoforever ha detto:

        Metaforizzavo 😀 Buona serata 🙂

        Mi piace

  4. wolfghost ha detto:

    Spesso mi sono trovato a dire, soprattutto in passato, che se non facciamo autonomamente qualcosa che sentiamo di dover fare… prima o poi capiterà qualcosa o qualcuno che ci costringerà a farlo 🙂

    http://www.wolfghost.com

    Mi piace

    1. CK ha detto:

      E’ proprio così. Ciao Wolf!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...